Elenco dei prodotti per la marca Santa & Cole

Santa & Cole è un piccolo, indipendente e globale editor di prodotti di design, con le sue radici a Belloch (Barcellona, ​​Spagna). Redattiamo dal 1985, quando è stata fondata la società. Per modificare intendiamo preparare un'opera per il pubblico dominio, intendiamo adattare un elemento per l'uso di tutti. Ciò che un editore di libri fa con le storie, lo facciamo con gli oggetti.

Più di ottanta creatori hanno contribuito a un ricco catalogo di mobili e prodotti di illuminazione originati in contesti molto diversi, da designer rinomati come Antoni Arola, Miguel Milá, André Ricard e llmari Tapiovaara.

Acuta e attenta alla qualità e ai dettagli, Santa & Cole affida tutta la sua produzione industriale a una fitta rete di fornitori, principalmente in Spagna, ma anche in altri paesi come il Giappone, dove viene prodotta la carta washi per la nostra lampada Tekiò.

La nostra missione è costruire, salvaguardare e diffondere la conoscenza attraverso oggetti di design. Oggetti la cui qualità è riconoscibile al tocco di una mano e che arricchiscono la vita delle persone, sia a casa che in ambienti condivisi. La nostra filosofia è più moderna che futurista e siamo più incuriositi dal silenzio che dallo stridore.

Il nostro obiettivo non è il mercato attuale, ma quello futuro; non Barcellona, ​​ma il mondo; non la moda, ma la storia.

Santa & Cole è stata fondata da Nina Masó, Javier Nieto Santa e Gabriel Ordeig Cole nel 1985, durante un decennio di sconvolgimenti in Spagna, quando tutto sembrava possibile sulla scia della dittatura.

I primi tempi, la creazione di lampade eccezionali per alcuni dei bar più famosi di Barcellona, ​​portarono presto a commissioni per illuminare le case dei clienti abituali di alcuni di quei locali. In un momento in cui le lampade alogene (fresche al tatto, con una luce bluastra) erano di gran moda, Santa & Cole sostenevano l'uso di materiali naturali come legno, cartone cucito o nastri. In alcuni casi, i design esistenti sono stati rivisitati e in altri, sono stati sviluppati nuovi, come la lampada Básica. Abbiamo spostato l'umore da tecnico e freddo a umano e caldo.

Negli anni '90, all'indomani gioioso delle Olimpiadi di Barcellona, ​​sono nate alcune delle lampade più grandi, lampade modulari, come l'Estadio o la Moaré, rispondendo all'esigenza di illuminare i luoghi pubblici.

Da quando l'illuminazione a LED è entrata in scena all'alba del 21 ° secolo, abbiamo continuato la nostra ricerca di una luce che esalti la bellezza di oggetti, ombre e persone. Ne sono un esempio le serie Cirio e Tekiò. Restiamo impegnati a creare ambienti e stati d'animo, giorno e notte, che servano a migliorare l'abitabilità in casa o altrove.

Elaboriamo oggetti dal 1985, anno di fondazione dell'azienda. Un mestiere necessariamente umile che rende omaggio al talento creativo degli autori. Selezioniamo attentamente solo quei design che ci differenziano. La nostra collezione è distintamente riconoscibile nella forma di una lampada, un mobile o un libro. Oggetti trovati, oggetti progettati, oggetti modificati. Opere dei nostri creatori, la cui paternità è protetta e registrata.

La nostra è un'indagine sul design industriale, l'arte di prestare attenzione agli oggetti di uso quotidiano per individuarne la migliore esperienza d'uso, che porta a una riflessione sulla cultura materiale. Tutti i prodotti che modifichiamo rispondono a una domanda o rispondono a un'esigenza e ognuno sostiene la sua risposta. Abbiamo sviluppato un catalogo che unisce classici e contemporanei insieme a più di ottanta creatori molto diversi.

Quando modifichiamo oggetti, perseguiamo l'estetica dell'emozione.

La cultura materiale è correlata al mondo fisico in cui viviamo e riguarda la circostanza degli oggetti o delle tecnologie in cui siamo immersi. Individui e gruppi umani fanno "cose" per soddisfare i nostri bisogni e queste creazioni artificiali identificano la nostra conoscenza e rivelano i nostri tratti più intimi. La cultura materiale, come la sua antitesi immateriale, può o non può essere incline alla bontà e alla bellezza. Può essere orientato all'umiltà o all'ostentazione, alla virtù o al potere. La cultura materiale dice tanto sugli individui quanto l'immateriale e, allo stesso modo, può coltivarli o renderli grossolani.

La cultura materiale che difendiamo nutre la bellezza nella nostra vita quotidiana, e quindi implica naturalmente il guardare tutti gli oggetti che ci circondano. Perché sono tutti trascendenti a modo loro. Quindi, prendersi cura del contesto in cui si svolge materialmente la nostra vita, cercare di avvalersi del giusto numero di oggetti utili, sobri ed efficaci, è caratteristico di una cultura non consumistica e molto apprezzata. Dopo tutto, i nostri oggetti personali ci definiscono tanto quanto le nostre inclinazioni più intime.

Riferimento: EST24+FSCG3

Marca: Santa & Cole

Santa & Cole Estadio 250 Grande Lampadario a Tre Sospensioni In Vetro By Miguel Milá

(0)

Lampadario rotondo di grade dimensioni ''Estadio 250'' composto da 24 portalampada a vite E27 per lampadine a LED, ancorato da tre sospensioni con struttura in metallo nero con paralumi in vetro-cemento. Sistema di sospensione con struttura in acciaio inox. Rosone in nickel satinato incluso. Questo dispositivo deve essere montato o supportato...

Prezzo 12.219,36 $ Prezzo base 22.217,02 $
Più
In spedizione immediata