Lista di prodotti per produttore QLT QUALITRON

L’azienda e la sua produzione

Attiva nel campo dell’elettronica per illuminazione, QLT è oggi una realtà produttiva di prima piano che opera in un complesso di seimila metri quadrati totali con centro operativo e direzionale a Rescaldina, a quindici km dal capoluogo lombardo, sulla direttiva dell’autostrada per Varese.

L’azienda e la sua produzione

Attiva nel campo dell’elettronica per illuminazione, QLT è oggi una realtà produttiva di prima piano che opera in un complesso di seimila metri quadrati totali con centro operativo e direzionale a Rescaldina, a quindici km dal capoluogo lombardo, sulla direttiva dell’autostrada per Varese. Forte della sua specifica e profonda competenza nel campo dell’elettronica, Piero Magnaghi, fondatore nel 1986 di QLT si occupa in prima persona della direzione tecnica dell’azienda, della motivazione e del coordinamento dei numerosi e qualificati collaboratori che si occupano delle fasi di progettazione e di produzione. La gamma di prodotti, progettati dall’ufficio tecnico QLT, è ampia e diversificata nei diversi settori dell’elettronica applicata all’illuminazione: sono particolarmente innovativi i trasformatori per lampade alogene a bassa tensione, i ballast elettronici per lampade fluorescenti, le lampade fluorescenti per sottopensili, i sensori di presenza e la tecnologia della regolazione della luce. Le linee dei trasformatori e dei ballast elettronici assorbono annualmente una produzione di oltre due milioni di pezzi, esportati, direttamente o indirettamente, per la quasi totalità, nei più evoluti mercati europei. In questo trend di successo si inserisce la nuova tecnologia dell’alimentazione e delle numerose applicazioni dei diodi LED, proposta ai numerosi Custom-OEM in tutta Europa e ormai unanimemente identificata come il futuro di un certo tipo di illuminazione. La forza di proposta e di innovazione di QLT è supportata non solo da una struttura di prim’ordine ma anche dal forte impegno nel campo della ricerca di nuove soluzioni tecnologiche e di nuovi prodotti. Infatti l’azienda investe più del quindici per cento dei propri utili in questa direzione

Altro